sabato 20 luglio 2019

Vivere Intensamente: il primo romanzo di Alessia Di Palma

 
 
Si terrà sabato 30 luglio alle ore 19.00 presso la Biblioteca Comunale di Positano l'incontro con una  giovane scrittrice Alessia Di Palma, di anni 25, che ci  farà conoscere il suo primo romanzo dal titolo "Vivere Intensamente".


 Alessia è di Minori, ha sempre scritto sin da piccolissima, lei ci dice che  "scrivere è come respirare non ne può fare a meno".
Ha sempre affermato di aver scelto di vivere la scrittura solo come una passione, da non rendere una professione: infatti, lavora nel mondo del turismo abbracciando la sua passione per le lingue straniere.
Adesso è impegnata nella traduzione del proprio romanzo: "una vera e propria sfida".

Il romanzo parla di una storia di amicizia di tre giovani ragazzi sin dalla primissima età per poi svolgersi attraverso il percorso della loro crescita con avventure e situazioni incredibili. Tutti i personaggi sono inventati con brevi cenni storici reali e qualche riferimento anche su se stessa. A fine estate uscirà il suo secondo romanzo dal titolo "Cuore e Mente". 
 
 

AUGURY Gerry x i tuoi 18

                                          Gerry alla Zagara festeggia con amici e parenti

                                          .... con Brì-brì
                                           Un ballo con la mamma
                                          
                                          ... con l'affascinate Shasa
                                          Anna . una voce incantevole

venerdì 19 luglio 2019

Il MaR Positano compie un anno! auguri




Il Museo Archeologico Romano di Positano celebra il suo primo anniversario. Un sito archeologico racchiuso all’interno del complesso museale; un posto unico in cui si conserva, tutela e valorizza il patrimonio culturale di una piccola cittadina del Sud Italia, fino ad ora conosciuta principalmente per le sue bellezze paesaggistiche. Qualcosa di incredibile era celato sotto i nostri piedi.
 

Nell’immaginario collettivo, la presenza di un edificio romano è sempre stata, un’idea, una fantasia, una speranza, legata a leggende e storie locali. Il ritrovamento, nel 2003, di una porzione muraria in opus reticulatum, ha dato il via a due campagne di scavo archeologico e restauro che hanno portato alla luce un ambiente di una lussuosa dimora romana. La villa romana, infatti, è l’attestazione tangibile che Positano è da sempre un luogo privilegiato d’otium. Una testimonianza di continuità storica e artistica, ammirabile attraverso il percorso guidato nelle cripte, adibite a spazi museali, che custodiscono i reperti più significativi, emersi durante lo scavo.
Il museo, orgoglio dei Positanesi, è sempre aperto, a beneficio della collettività, per lo sviluppo della conoscenza del patrimonio culturale, anche a favore dei più piccini, grazie alla realizzazione di laboratori didattici. Esso diventa, inoltre, un nuovo punto di riferimento, all’interno dell’offerta turistica.
 
Ansiosi di conoscere le altre meraviglie ancora sepolte al di sotto della nuova area archeologica di Via Rampa Teglia e, in attesa di ritornare alla luce quest’inverno in occasione della ripresa dell’attività archeologica, il Comune di Positano è lieto di annunciare una prossima mostra che illustrerà i principali momenti che hanno caratterizzato la storia del museo e la relativa attività di ricerca.

Staff MaR

giovedì 18 luglio 2019

“VINCE CHI DIMENTICA il nuovo fumetto di Red Naima


La copertina della Graphic Novel
“VINCE CHI DIMENTICA – Eva proprio Lei” è la nuova graphic novel della fumettista sorrentina e giornalista d’arte contemporanea Naima Morelli, in arte Red Naima, che abbiamo già presentato in queste pagine con Fronn’ ‘e Limon’.

Sono una settantina di tavole a colori ambientate a Roma negli anni ’40 che raccontano le vicende della direttrice della galleria d’arte moderna Eva Corà e dell’aviatore Marcello Sartorio.
La storia si ispira al salvataggio delle opere della galleria d’arte moderna di Roma durante la seconda guerra mondiale, e racconta la passione amorosa tra i due protagonisti, guidati da una smisurata ambizione e da volontà di potenza di inizio novecento.

La pubblicazione di VINCE CHI DIMENTICA avverrà a fine luglio, in concomitanza con la riedizione in una nuova veste grafica di Fronn’ ‘e Limon’ SCIROCCO, e Fronn’ ‘e Limon’ MAESTRALE, la serie a fumetti ambientata a Positano che ha visto una prima pubblicazione proprio su queste pagine.

Nei prossimi post un’anteprima speciale di alcune tavole di VINCE CHI DIMENTICA, le copertine, unitamente a riferimenti su dove trovare i volumi in formato cartaceo o digitale.

Trovate ulteriori notizie su Red Naima all’indirizzo www.rednaima.com

AUGURI ANGY

Tanti cari AUGURI



L'incendio di Roma

 
ROMA: durante la notte del 18/19 luglio 65 dC , scoppio un immenso incendio che durò circa una settimana. Così raccontano Tacito ed Svetonio. " scoppio nella zona tra il Circo interessando il Palatino fino al Celio" (da  gli annali di Tacito) .  Furono subito  accusati i cristiani ma il responsabile fu subito chiaro chi sfosse stato: L'imperatore Nerone che saggiamente in quei giorni era assente da Roma.
 

mercoledì 17 luglio 2019

E' morto Camilleri

                                         Andrea Camilleri non c'è più.  Che la terra ti sia lieve .

martedì 16 luglio 2019

16 luglio: dedicato a sorella luna






 
questa sera non vi fate venì il torcicollo per guardare la luna e la sua eclissi.

Positano Teatro Festival - Premio Annibale Ruccello 2019


Nel teatro San Carluccio di Napoli, il prossimo 24 luglio, verrà presentato durante la conferenza stampa il programma della XVI edizione del Positano Teatro Festival - Premio Annibale Ruccello che presenta ANTICA E NUOVA POSITANO “dai fasti di epoca romana alla città moderna”.
 
Come nelle edizioni precedenti verranno allestiti sei palcoscenici: Anfiteatro Piazza dei Racconti  - Piazzetta della Chiesa Nuova - Piazzetta di Montepertuso –   Belvedere di Nocelle – Borgo di Liparlati –  La Garitta. La manifestazione avverrà dal 26 luglio al 7 agosto.
alcune immagini dei luoghi dove si terranno gli spettacoli
Piazza dei Racconti: il nuovo anfiteatro di Positano
piazza Bellina a Liparlati

Piazzetta Chiesa Nuova
la piazzetta di Nocelle
 
Il Positano Teatro Festival - Premio Annibale Ruccello, la rassegna diretta da Gerardo D’Andrea, che “offre uno sguardo sulla drammaturgia contemporanea, italiana e straniera”, inaugura la sua programmazione nello scenario del contemporaneo e suggestivo “Anfiteatro” di Piazza dei Racconti costruito al centro di Positano.
Quest’anno celebra la sua XVI Edizione con i suoi 13 giorni di rappresentazioni per 16 occasioni di teatro. Nel corso della conferenza stampa sarà annunciato il nome del vincitore del Premio Annibale Ruccello 2019. L’artista Lino Fiorito è l’autore dell’opera del Premio Annibale Ruccello.

Alla Madonna del carmelo di Nocelle, frazione di Positano

                                   Dal buco della Madonna, nella roccia di Montepertuso esce
                                  all'improvvisamente per pochi secondi  un fascio di luce.
                               Una devota ...