sabato 24 giugno 2017

Pisci dei nostrì marì: a’ megliò finè in cucinà

Un Grazie alle pescheria che hanno avuto la pazienza a ospitarmi e assistermi in questo servizio: La CICA e ITTICA di POSITANO un grazie anche ai suggerimenti degli Chef Rodrigo del ristorante  Mediterraneo e Andrea del ristorante Buca di Bacco.


E TUBBETTONE C'O CUOCCIO  pe quatte perzone:
‘Nu cuoccio ‘e ‘nu chilo 
400 gramme ‘e tubbettone
na recine e pummarulelle
'nu paro 'e cucchiarate r’uoglio
‘nu spicchio r’aglio
‘na vrancata ’e petrusino tagliato fine fine
‘na ponta ‘e cerasiello
‘nu bbcchiere ‘e vino janco
'na nticchie e sale

facite frijere 'nt’â  tiella aglie,uoglio e cerasiello, aunite ‘e ppummarulelle e ‘nu pizzeco ‘e sale. Quanno ‘e ppummarolelle se so’ ammusciate, levate ll’aglio, mettitece ‘o cuoccio arinto e ffacitece ‘na spruzzatella ‘e vino janco. Accuppatle, facite cocere pe ‘na ventina ‘e minute e stutate.
Pettramente scaurate ‘a pasta, aizate ‘o cuoccio, ammunnatelo, facitelo a ppezzulle e mmenatelo n’ata vota dint’ô zuco cu ‘nu cuppine r’acqua ra pasta.
Quanno ‘a pasta s'è cotta, sculatela e ffacitela zumpà nt'o zuco, ‘ncopp’ô ffuoco.
Mettitele rint’o piatto cu ‘na bbella vrancata ‘e petrusino frisco,  ‘ncoppa.


                                          ALICI: marinate ....
 
Orata: al forno , aglio, una spruzzata di Falanghina prezzemolo
 
 
                                Merluzzetti ... fritti , magari con qualche patatina

                                 Marmora e luvero : in padella,con olio, mezzo bicchiere di vino bianco,                                  consiglio Falanghina, uno spicchio d'aglio bello grande, prezzemolo , sale
                                      peroncino una spruzzatina di aceto di vino bianco

Grigliato. Salsa :aceto , olio e mentuccia
alla brace a trance, olio, limone , peperoncino
 
                               Sogliola: cotte in pentola con burro e limone
La Pezzogna: cotta al sale in forno
                               Salvatore Capraro, " O' Fratill " mi mostra un polipo
                               appena pescato " 'a morte soia è all' insalata" mi suggerisce
lo Stoccafisso. la preparazione è assai lunga.
A sua maestà dedicai un post anni fa .
La mia preferita è all' Elbana. battuto a lungo con una mazza di legno,
ammollato nell'acqua e spurgato dal sale...In pentola con olio patate, olive
pinoli, capperi

Scorfano e Tracina:
" All' acquà pazz', cù  patan' , pomodorini e prezzemolo.
                                Aragosta dei nostri mari: bollita, condita olio e limone e prezzemolo
Pesce San Pietro: al forno con patate,
condito con olive, capperi e pomodorini
in padella coperta, mezzo bicchiere di vino,
aglio prezzemolo e una punta di peperoncino
 






venerdì 23 giugno 2017

MARE SOLE E CULTURA




   Positano 2017

Mare, Sole e Cultura

UNIVERSI

XXV EDIZIONE

 
 SERATA INAUGURALE
L’ITALIA E I SUOI UNIVERSI

CON ALDO CAZZULLO

Premio Internazionale di Giornalismo Civile

                    GIULIO GIORELLO

        ALDO GRASSO

Sabato 24 Giugno 2017 – ore 21

Palazzo Murat - Positano

Positano 2017 Mare, Sole e Cultura taglia il nastro della XXV edizione. Sabato 24 giugno 2017 (Palazzo Murat -ore 21.00) l’editorialista del «Corriere della Sera», Aldo Cazzullo, autore de “L’intervista. I 70 italiani che resteranno” (Mondadori), insieme a Giulio Giorello autore de “Il fantasma e il desiderio” (Mondadori) e all’editorialista del Corriere della Sera, Aldo Grasso, darà vita ad una riflessione sul tema “L’Italia e i suoi universi” costruendo una straordinaria galleria di personaggi che hanno fatto la storia del Bel Paese negli ultimi trent’anni.

«Quello dei venticinque anni rappresenta un traguardo importante per “Mare, Sole e Cultura” - spiega Michele De Lucia, Sindaco del Comune di Positano – una rassegna letteraria in cui l’Amministrazione Comunale ha sempre creduto e che ha sempre sostenuto. Un appuntamento annuale che ha contribuito alla crescita culturale ed economica di Positano, e che anche grazie al sostegno degli albergatori conferma che si può valorizzare il territorio attraverso la cultura”.

Francesco Cossiga racconta i segreti del caso Moro, e Vasco Rossi la sua esperienza con la droga e il carcere. Silvio Berlusconi si confessa nel giorno in cui lascia per sempre Palazzo Chigi. Sandro Mazzola rivela le combine ai Mondiali del 1970 e del 1974, e Gianni Rivera dice di essere stato juventino e amico di Brera. Dalla ventenne Bebe Vio, che vince la medaglia d'oro paralimpica con le sue braccia e gambe nuove, a Rita Levi Montalcini, intervistata il giorno del suo centesimo compleanno, Aldo Cazzullo disegna un grande romanzo italiano. Dall'intervista rubata a Giulio Andreotti quand'era ancora al potere, si alternano sulla scena capi di Stato e uomini di spettacolo, Bill Gates e Renato Zero, Mario Vargas Llosa e Laura Pausini. Renzo Arbore e Pippo Baudo vanno insieme da Padre Pio che li tratta malissimo, Paolo Sorrentino rievoca per la prima volta l'incidente in cui morirono i genitori; Andrea Camilleri viene portato in trionfo dalla rete per il suo No al referendum; Edgardo Sogno rivela di aver davvero preparato un colpo di Stato, Ennio Morricone sente scoppiare la bomba di via Rasella; Bettino Craxi dice di voler morire ed essere sepolto in Tunisia, Umberto Bossi torna in campo dopo l'ictus.

 

Nel corso della serata Aldo Cazzullo sarà insignito del Premio Internazionale di giornalismo Civile, presieduto da Giovani Russo, dedicato a Carlo e Salvatore Attanasioin ricordo dell’impegno profuso per condurre nella loro Positano i fermenti e le testimonianze della cultura internazionale”, e conferito dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.  Il Premio, come consuetudine, è assegnato ai giornalisti e ai personaggi che si sono distinti per l’impegno profuso nella tutela dei diritti civili, nelle inchieste e nel coraggioso sostegno dei valori sociali, e nelle precedenti edizioni è stato consegnato a Fernanda Pivano, Gaetano Afeltra, Giovanni Russo, Titti Marrone, Marco De Marco, Giorgio Bocca, Gian Antonio Stella  Mirella Armiero, Nello Ajello, Ottavio Lucarelli, Chiara Beria D’Argentine, Ezio Mauro, Francesco Erbani, Maria Luisa Agnese, Raffaele La Capria, Piero Ottone, Milena Gabbanelli, Donatella Trotta, Ermanno Corsi, Pasquale Esposito e Mario Calabresi, Giustino Fabrizio, Sergio Zavoli, Roberto Napoletano, Sergio Rizzo, Ferruccio De Bortoli, Enrico Mentana, Bianca Berlinguer, Antonio Troiano, Massimo Franco e Mario Orfeo, Alessandro Barbano, Giovanna Botteri, Vittorio Feltri, Bernard-Henri Lévy, Gianfranco Ravasi.

 

Mercoledì 5 luglio 2017 (Terrazza Marincanto–ore 21,00) Pino Imperatore, autore di “Allah, San Gennaro e i tre kamikaze” (Mondadori) e Andrea G. Pinketts, autore de “La capanna dello zio rom” (Mondadori) evocheranno le dissacranti sfumature degli “Universi della commedia”, raccontando l'importanza dell'integrazione e della tolleranza, contrapponendo al fanatismo e all'odio le armi irrinunciabili dell'umorismo e dell'ironia.

 

 

giovedì 22 giugno 2017

Valentì ..... Positano: 2 parte l'inaugurazione di questa sera

                                    Fin dal primo pomeriggio tantissimi gli omaggi
                              floreali per Gesualda e Valentino a via Guglielmo Marconi.
 

 

                                Valentino, Gesualda e il parroco Don Michele
Don Ciriaco porta in dono la Madonna di Positano
a protezione della nuova attività
immancabile la benedizione di Don Giulio
tra i presenti e nel laboratorio
 
Applausi, commozione e lacrimoni

 

Valentì ..... Positano

              
                                                                                   
                               Inaugurazione del nuovo punto vendita e produzioni Valentì
                               in via Guglielmo Marconi 142


        
Le nuove etichette dei prodotti di Valentino create dalla  figlia
Valentina
Panettoni, limoncello, marmellate, confetture, conserve, gelatine
di arancia, limone e mandarino , tutto senza glutine.
Gesualda prepara gli scaffali, ricavati da cassette di legno della frutta
 
" E' un sogno che si realizza" mi dicono Valentino e Gesualda
 
Sono tutti prodotti tipici del nostro territorio in Costa d'Amalfi
a presto ..torno da Gesualda e Valentino per l'inaugurazione ufficiale

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 



Saggio della Ginnastica Artistica Sant'Agnello

Ieri sera al Palazzetto dello Sport di Sorrento si è svolto il saggio ginnico della Scuola di Ginnastica
 Artistica di Sant'Agnello (NA)
 
 
Grande affluenza di pubblico e fotografi...
 
 
...mè sà di riconoscere qualcuna...