mercoledì 21 aprile 2021

EMA : Sì a Johnson & Johnson

OK dall' EMA sul vaccino Johnson & Johnson: i'Benefici superano i rischi'. Il vaccino statunitense già da domani potrebbe essere distribuito.

-


 

domenica 18 aprile 2021

Domenica 18 , a Positano continuano le vaccinazioni

Oggi domenica 18 aprile. Al Polo Sociosanitario “ Domenico Fiorentino”   il dipartimento di Prevenzione anti Covid è operativo da questa mattina. Saranno vaccinati circa 120 persone residenti a Positano e la vicina Praiano. Una Fascia di “Fragili con Pfizer altri sopra i 70 anni con AstraAzenica . Presenti medici, infermieri volontari della CRI e Protezione Civile, Il vice sindaco e responsabili della Segreteria del Sindaco



                            Il dott. Amato durante la visita di accettazione sanitaria prima della vaccinazione

                                 I vaccini iniettati oggi 





BUON giorno ... 



 . Lo sapevate ? Negli States piace il nostro caffè . Sono usciti quest'anno quattro valori postali le cui vignette raffigurano il nostro caffè : " Cappuccino , caffè latte . caffè Mocia" .. a scoprirlo Fabio Bonacina di Vaccari News Filatelia cui ringrazio per la "dritta "



18 aprile Giornata del fiore: la loro simbologia

 

la ginestra, simbolo di fecondità


l'orchidea, simbolo di bellezza, seduzione, amore ed erotismo

il girasole, simbolo di perseveranza e fedeltà in amore, energia e vivacità

La rosa, simbolo dell'amore che trionfa. è legata a Venere, Adone e Cupido

Il glicine simboleggia la longevità e riporta all'immortalità

Bellezza, purezza, perfezione, vita eterna



il fiore del cappero, simbolo di bellezza:  le belle donne greche e romane lo usavano per abbellire le loro capigliature o per chiudere le spalline della loro recta


Buona giornata a tutti


sabato 17 aprile 2021

Li galli

 Nel poema epico l'Odissea di Omero si racconta che Ulisse navigò intorno a quelle acque per  ascoltare in canto delle Sirene seppure la Maga circe lo sconsiglio perchè esseri pericolosi e cattivi.  Si fece legare al' albero della nave mentre i suoi uomini remavano con le orecchie tappate di cera,

Una maiolica che raffigura  Ulisse e sirene in una ceramica Parlato 

Quel incantevole luogo chiamato l'isole delle Sirene o Li Galli a 3 miglia da Positano verso est, consiste in tre isolotti, uno abitabile, il Gallo Grande, la Rotonda e il Brigante. Leggo sul libro " Positano la Città verticale"  di Romolo Ercolino che un cortigiano dell' imperatore Tiberio fece costruir una grande villa sull'isola maggiore.
Barche a i Galli

                                       
In seguito divenne un monastero.  Nei tempi più moderni fu residenza estiva del danzatore russo Leonide Massine. Poi, dopo la sua morte l'acquistò il Ballerino, anche lui russo, Rudolf Nurejev.  
La grande sala all'intero della villa che Nurejev utilizzava come sala da ballo per allenarsi con i suoi allievi 

Oggi appartiene ad un gruppo di imprenditori di Sorrento. 
scoprii questo piccolo arcipelago venendo a Positano, Ci andavo spesso a pescare i palamiti a traina. ;-) grandi godurie e piena di emozioni

Un tramonto su i Galli , a destra i faraglioni di Capri 







la piscina dell'isola maggiore , la Rotonda e il Brigante 

Il dott. Giuseppe Guida, oggi sindaco di Positano

La maestra di danza Alessandra Ginevra con alcune
delle sue ballerine sullo sfondo la Rotonda e il Brigante 
 
                                              
la chiesetta sull'isola, sotto don Giulio durante una visita



giovedì 15 aprile 2021

Mare, pesca e marinai

un marinaio della Capitaneria di Porto

divise di ufficiali della marina borbonica

un marinaio della Vespucci

la Guardia Costiera ci sorveglia e assiste

l'ex sindaco di Positano Domenico Marrone con il comandante Vincenzo de Luca

la barca veloce del comune di Positano per il soccorso

un'antica bussola, indispensabile a bordo


un ancorotto. Lo tenevo a bordo da tanti anni


la plancia di un peschereccio: scandaglio per la pesca, il "baracchino" per le comunicazioni.

a terra c'è sempre qualcuno in ascolto per ogni evenienza

Se avete altre chicche, le pubblicherò nel blog in una prossima puntata



mercoledì 14 aprile 2021

il sindaco di Positano a Roma per il Premio de Sanctis

 

Oggi il sindaco di Positano, dott. Giuseppe Guida ha partecipato a Roma a Villa Doria Panphili al Premio Francesco De Sanctis. per l'occasione sarà presentato anche il “Positano Book Festival”, promosso dal Comune di Positano con la collaborazione della Scabec.



martedì 13 aprile 2021

La Grande Filosofia per menti curiose di Luciano De Crescienzo

 

                                                        De Crescenzo a Positano, archivio
Luciano De Crescenzo, (FOTO ARCHIVIO) ingegnere, sceneggiatore, attore, regista e autore di grande successo. Ha esordito come scrittore nel 1977 con Così parlò Bellavista e da allora ha pubblicato più di 40 libri, tradotti in 21 lingue. Alla sua attività di scrittore ha sempre affiancato quella di divulgatore, riuscendo a far conoscere il pensiero dei più grandi filosofi anche a chi, forse, non avrebbe mai comprato un libro di filosofia.



Paolo D’Altan vive e lavora a Milano. Dopo gli studi classici e la Scuola d’arte applicata del Castello Sforzesco di Milano, inizia a lavorare come illustratore per le maggiori agenzie di pubblicità italiane. In seguito, si avvicina anche al mondo dei libri per ragazzi, ottenendo numerosi riconoscimenti tra i quali il prestigioso Premio Andersen 2011 come migliore illustratore italiano.

lunedì 12 aprile 2021

dopo giunta comunicato : comunicato

 

Da più di un anno i nostri equilibri e le nostre abitudini sono state completamente trasformate a causa delle conseguenze sanitarie, economiche e sociali dovute al Covid-19 e i nostri stili di vita hanno subito inevitabili variazioni. L’Amministrazione Comunale è perennemente a lavoro per gestire al meglio tutti gli aspetti legati al' attuale emergenza epidemiologica, ma ciò non toglie che impegno e dedizione sono rivolte quotidianamente anche ad un ulteriore ed ampio spettro di settori ed iniziative, perché è vero che al momento il virus rappresenta la principale preoccupazione, ma al contempo bisogna occuparsi anche di tutto ciò che rappresenta il contorno della vita quotidiana.



Sin da subito obiettivo cardine, nonché priorità assoluta dell’attuale Amministrazione, si concretizza nella messa in pratica di azioni volte alla salvaguardia e alla tutela dei nostri ragazzi: investire in cultura, intesa nella sua accezione più completa, investire sulla scuola per proiettare gli studenti verso un percorso formativo che possa permettere loro di effettuare scelte consapevoli. Per fare ciò, è necessario partire proprio dagli elementi materiali e, dunque, da una ristrutturazione degli edifici.

Sulla base di tale premessa, per poter intraprendere una direzione in tal senso, con l’ultima seduta di Giunta l’Amministrazione comunale ha approvato due importanti progetti relativi ad interventi di ristrutturazione da indirizzare al' edificio delle scuole medie e a quello delle ex scuole elementari. Si tratta di un investimento pari a circa 6 milioni di euro che permetterà di ottenere delle strutture al' avanguardia grazie aspecifici interventi di ristrutturazione degli immobili.

Nel rispetto della normativa vigente in materia di costruzione e ristrutturazione di edifici, saranno rispettati i parametri richiesti per la progettazione di edifici NZEB (Nearly Zero Energy Building), con una conseguente assenza di impatti nocivi verso l’ambiente, grazie a tecnologie moderne che, usufruendo di energia prodotta da fonti rinnovabili, permettono un consumo energetico pari quasi a zero.L’Amministrazione comunale è particolarmente soddisfatta di questa importante approvazione, perché si andranno ad effettuare interventi significativi in termini di struttura e adeguamento delle scuole, con lo scopo di dare vita a soluzioni e metodologie innovative, con forte attenzione alla qualità e alla responsabilità sociale.

Nello specifico, il plesso delle scuole medie sarà ampliato con ascensori e dotato dei requisiti di accessibilità, visitabilità    ed adattabilità in virtù del progetto di abbattimento delle barriere architettoniche. L’edificio delle ex scuole elementari, invece, diventerà un vero e proprio centro polifunzionale per l’intera comunità, con l’introduzione di laboratori ed attività rivolte dai più piccoli ai più grandi, portando così avanti il concetto di welfare, inteso quale insieme di iniziative volte a garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini. Il tutto sarà realizzato nel rispetto dell’impianto strutturale d’origine così da non deturpare quelli che si pongono come elementi caratteristici del nostro piano architettonico.

Puntiamo su azioni di rimodernamento, innovazione e creatività, investiamo in cultura e formazione perché  questo vuol dire creare un antidoto per proiettarci al futuro, rafforzare il concetto di democrazia e migliorare la società. Così facendo, riusciremo ad ottenere un ampio panorama culturale con grandi risulta in termini di qualità e sicurezza e avremo la possibilità di far fronte ai continui progressi che abbracciano la nostra società.